Archivi autore: admin

Quanto si risparmia con i pannelli solari

Senza dubbio acquistare un impianto fotovoltaico vuol dire sostenere una spesa importante. Ma ti sei mai concentrato sulle detrazioni fiscali e sul risparmio in bolletta?

Senza contare la possibilità di guadagno. In poco tempo potresti recuperare i soldi spesi per comprarlo.

Quando si parla di impianti fotovoltaici si pensa prima di tutto al costo importante di acquisto e installazione, prestando meno attenzione al risparmio e non pensando al guadagno.  Sì, con gli impianti fotovoltaici puoi anche guadagnare. Ricorda: la nostra offerta prevede soluzioni “chiavi in mano” che comprendono la gestione di tutte le pratiche commerciali necessarie al finanziamento dell’installazione.

 

Le detrazioni fiscali

Lo sai che sono previste detrazioni fiscali per tutte le opere di riqualificazione energetica fino alla fine del 2018? Tra queste anche l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e università.

Il risparmio sulle bollette

Il risparmio maggiore, però, si ha sulla spesa annuale di energia elettrica grazie all’autoconsumo che consente di recuperare la spesa sostenuta per l’acquisto dell’impianto entro la metà della vita dell’impianto fotovoltaico.

Se poi abbinassi all’impianto un sistema di accumulo di ultima generazione raggiungeresti davvero la totale l’indipendenza energetica, ovvero arriveresti a tagliare il 100% della spesa per l’energia elettrica.

Tesla Powerwall 2 – La batteria domestica di ultima generazione

Quanto guadagni con l’energia non consumata

Con gli impianti fotovoltaici non solo risparmi, ma puoi anche guadagnare. L’energia prodotta e non consumata dall’abitazione viene ceduta alla rete e, dopo una semplice convenzione con il GSE – Gestore dei Servizi Energetici (ente a controllo Ministeriale), viene valorizzata attraverso calcoli specifici, in genere pari al prezzo di costo dell’energia per la zona di installazione. Anche questo piccolo introito consente di ridurre ulteriormente i tempi di rientro della spesa sostenuta e aumentare il risparmio finale.

Contattaci per una consulenza

Per una stima della produzione energetica, dei risparmi e del rientro economico della spesa richiedi gratuitamente un incontro con uno dei nostri consulenti: ti aiuterà a valutare al meglio i sistemi di efficienza energetica e di produzione rinnovabile che meglio si adattano alla tua abitazione.

 

8 modi per risparmiare ed ottenere lai??i??indipendenza energetica

Visti i continui rincari sull’energiaAi??elettrica e gas scopriamo quali sono i modi che possiamo applicare facilmente per risparmiare sull’utilizzo di energia elettrica e gas, senza per forza dover rinunciare alle comoditAi??.

  1. Mantenere i riscaldamenti a temperatura media, non cai??i??A? bisogno di avere temperature tropicali in casa anche dai??i??inverno, la stessa regola vale per il condizionatore dai??i??estate;
  2. Acquista solo elettrodomestici A+++ che ti permettono di utilizzare il minor quantitativo di energia con il massimo rendimento;
  3. Acquista solo lampadine a LED a uguale potenza assorbita, il LED genera un flusso luminoso di ben 5 volte superiore rispetto alle lampade a incandescenza e alogene, non si riscalda (quindi A? meno pericolosa), dura molti piA? anni di una normale lampadina e funziona subito a piena potenza;
  4. Applica gli aeratori ai rubinetti, in questo modo si utilizzerAi?? meno acqua ma il flusso sarAi?? sempre lo stesso, inoltre si otterrAi?? una maggiore protezione anti calcare. Lai??i??aeratore espelle i sedimenti e le particelle grazie alla maggiore pressione dellai??i??acqua, quindi questo porta ad una minore manutenzione dei rubinetti. Lai??i??aeratore inoltre garantisce una perfetta qualitAi?? del flusso anche in condizioni di flusso difficili e con bassa pressione di acqua;
  5. Per non usare piA? il gas (sempre piA? caro) per scaldare la tua acqua a casa la tecnologia sempre di piA? ci viene incontro. Acquista o uno scaldacqua a pompa di calore o un pannello termodinamico, che grazie alla loro tecnologia permettono di annullare lai??i??uso della caldaia o dello scaldabagno per riscaldare lai??i??acqua di casa tua;
  6. Vuoi produrre energia elettrica da solo? Eai??i?? possibile grazie ad un order Cialis Soft online, buy zithromax online. impianto fotovoltaico, basta un tetto o una terrazza grande e il gioco A? fatto. Ricordati che ci sono le detrazioni fiscali (chiedici di piA?, contattaci)! Per saperne di piA? sul fotovoltaico clicca quiAi??;
  7. Vuoi utilizzare al 100% lai??i??energia prodotta del tuo impianto fotovoltaico? Ti serve allora la batteria domestica Powerwall by Tesla. Con Powerwall potrai immagazzinare tutta lai??i??energia prodotta e usarla quando ti serve di piA?, cosAi?? NON dovrai piA? utilizzare lai??i??energia elettrica (clicca qui per sapere di piA? su Powerwall);
  8. Se hai un bel giardino e non vuoi installare dei pannelli solari, cai??i??A? unai??i??altra soluzione per te, ovvero Smartflower POP. Un vero e proprioAi??ai???Fiore Fotovoltaicoai???capace di sbocciare ogni mattina e di seguire per tutto il giorno la luce solare, dando cosAi?? la possibilitAi?? di avereAi??in ogni momento della giornataAi??ilAi??picco massimo di produzione di energiaAi??e di avere di conseguenza lai??i??energia necessariaAi??al fabbisogno quotidiano.

GiAi?? conoscevi alcuni di questi escamotage? O sono tutti nuovi? Facci sapere commentando!

 

Arrivano gli incentivi impianti fotovoltaici 2017

Incentivi impianti fotovoltaici 2017

Se ti dicessimo che puoi risparmiare sull’acquisto del tuo impianto fotovoltaico ci crederesti? Immaginavamo.

E allora preparati perchAi?? vogliamo presentarti tutti gli incentivi per l’acquisto di impianti fotovoltaici del 2017.

Gli impianti fotovoltaici rappresentano ormai una soluzione efficace per diminuire in modo sostanziale la bolletta energetica, gli incentivi impianti fotovoltaici 2017 sono un ottimo modo per porteli acquistare con delle agevolazioni!! Nel corso degli ultimi anni sono davvero tanti coloro che hanno deciso di dotarsi di questi sistemi energetici alternativi, stimolati anche dalle detrazioni fiscali del 65 (fotovoltaico) Ai??e del 50% (termico) previste in caso di ristrutturazioni edilizie e risparmio energetico.

L’ultima Legge di StabilitAi?? ha confermato anche quest’anno le detrazioni fiscali del 65% per tutti gli investimenti di riqualificazione energetica delle abitazioni.

Per gli interventi condotti sulle abitazioni la scadenza per l’invio delle richieste A? fissata al 31 dicembre 2017, mentre per interventi di risparmio energetico sui condomini la scadenza A? fissata al 2021.
Suhagra for sale, buy clomid.

Come inoltrare le richieste

Per inoltrare le richieste bisogna collegarsi al sito ufficiale Enea, che ha giAi?? attivato un apposito servizio per gli utenti da marzo. Le agevolazioni fiscali previste per i pannelli solari e fotovoltaici rientrano nel progetto degli Ecobonus 2017/2021 e consentono di ottenere delle detrazioni Irpef o Ires dal 65% al 75%.

Condizioni da rispettare per accedere alle detrazioni

Per accedere alle detrazioni fiscali occorre documentare tutte le spese sostenute per la realizzazione di interventi per il miglioramento energetico. Nel caso dei pannelli solari bisognerAi?? inoltre rispettare altre specifiche condizioni: conformitAi?? alle norme UNI EN 12975 o UNI EN 12976, certificati da un organismo di un Paese dell’Unione Europea e della Svizzera e il possesso di una garanzia con termine di scadenza fissato a cinque anni.

Inoltre alla documentazione suddetta bisognerAi?? allegare anche una dichiarazione rilasciata dal direttore dei lavori che attesti le tipologie di interventi condotte e una certificazione energetica dell’immobile da richiedere Regione o dall’Ente locale o in alternativa un attestato di qualificazione energetica predisposto da un professionista abilitato.

Insomma, le agevolazioni ci sono, cosa aspettate? Iniziate a risparmiare, noi di Green Power siamo qui per aiutarvi a farlo. Se avete altre domande da farci non esitate a contattarci cliccando qui —->Ai??http://bit.ly/2u1FfZc

Batteria Domestica Tesla PowerWall Conviene?

Fotovoltaico con Batteria Domestica Tesla PowerWall: Analisi Finanziaria

Ecco in breve un’Analisi Finanziaria sull’investimento in un impianto fotovoltaico + la Batteria Domestica Tesla PowerWall.
Il fotovoltaico con accumulo A? ormai una realtAi??. La Batteria domestica Tesla Powerwall 2 introduce una nuova tecnologia che fino ad oggi non esisteva nei sistemi di accumulo di energia elettrica, facendo fare un salto in avanti allai??i??autoconsumo in casa.

Di seguito l’analisi finanziaria di un impianto fotovoltaico da 6 kWp con e senza Batteria Domestica Tesla PowerWall

Finalmente si A? compresa lai??i??importanza della giusta ai???tagliaai??? dellai??i??impianto per ottenere il migliore vantaggio economico possibile.
Vi starete chiedendo perchAi?? A? cosAi?? importante, ecco perchAi??: nel regime di scambio sul posto (SSP) il ritorno dellai??i??investimento si accorcia molto di piA? se la produzione istantanea media dellai??i??impianto si avvicina ai consumi istantanei medi diurni! Ecco perchAi?? A? importantissimo scegliere la giusta taglia!
Con i nostri consulenti protrai fare tutte le valutazione del caso per capire qual A? la soluzione giusta per te.

Parole d’ordine quindi: tutta lai??i??energia che il mio impianto produce deve essere auto-consumata

Attenzione! Questo perA? non A? sempre controllabile, senza una batteria domestica Powerwall, in quanto le produzioni di un impianto fotovoltaico seguono un andamento parabolico. Si hanno quindi delle ore in cui la produzione fotovoltaica non copre la totalitAi?? dei consumi, mentre nelle ore di punta si verifica una sovrapproduzione con una conseguente cessione in rete dellai??i??energia.

Ma c’A? una soluzione ed A? proprio la batteria per fotovoltaico Tesla PowerWall 2
I sistemi di accumulo a batterie si presentano come la soluzione a questa problematica, con lai??i??obiettivo di avvicinare la percentuale di autoconsumo al 90%.

Numeri alla mano ecco l’analisi finanziaria

Confronto di Analisi Finanziarie di un Impianto Fotovoltaico con Accumulo mediante Batteria Tesla PowerWall e senza. order sildenafil, lioresal online.

Prendiamo in considerazione un impianto fotovoltaico tradizionale da 6 kWp.
Analisi economica fotovoltaico senza batteria accumulo tesla

Poniamo le seguenti condizioni:

produzione stimata di 1.400 kWh/anno per kWp
decadimento dei pannelli standard
inflazione del prezzo dellai??i??energia compatibile con quello degli ultimi 10 anni
un autoconsumo del 60%

Lai??i??investimento rientra in poco piA? di 6 anni e nei successivi 5 anni ci ha permesso di risparmiare circa 10.000 ai??i??.

Anali finanziaria impianto fotovoltaico + sistema di accumulo
Prendiamo ora in considerazione un impianto fotovoltaico con accumulo.

Anche per questa simulazione poniamo le seguenti condizioni:

produzione stimata di 1.400 kWh/anno per kWp
decadimento dei pannelli standard
inflazione del prezzo dellai??i??energia compatibile con quello degli ultimi 10 anni
un autoconsumo dellai??i??89%
un sistema di accumulo di 10 kWh

Lai??i??investimento rientra in poco meno di 8 anni, ma sull’interoAi??periodo di vita delle batterie ci ha reso piA? 12.000 ai??i?? piA? di un impianto tradizionale!!
Ecco qui! Speriamo che questo articolo vi sia stato utile per qualsiasi altra info o preventivo cliccate su qui

News LUGLIO: arrivano nuovi rincari sulla bolletta dell’energia elettrica +2,8!

News LUGLIO: arrivano nuovi rincari sulla bolletta dell’energia elettrica +2,8! Vuoi ancora aspettare? Ferma il rincaro, scegli Green Power

Da Luglio sale la bolletta della luce! L’ha comunicato lai??i??AutoritAi?? per lai??i??Energia che ogni trimestre fissa i nuovi valori per i tre mesi in arrivo. Oggi ha fatto sapere cheAi??dal 1Ai?? luglioAi??le famiglia-tipo vedranno unAi??incremento del prezzo dellai??i??elettricitAi?? del 2,8%Ai??mentreAi??la bolletta del gas scenderAi?? del 2,9%.

ai???Tanto per cambiare, i prezzi del gas scendono dai??i??estate, quando nessuno accende il riscaldamento e poi magicamente salgono dai??i??invernoai??? – afferma Marco Vignola, responsabile del settore energia dellai??i??Unione Nazionale Consumatori.

E voi? Volete sottostare ancora a questi giochetti?

Per ottenere l’indipendenza energetica ci vuole poco! Credere nell’energia pulita non A? una spesa, ma un investimento! Come fare e cosa scegliere per raggiungerla? Eccovi le nostre proposte:

1. Proposte per il risparmio o quasi del tutto annullare la bolletta dell’energia elettrica

Impianto fotovoltaico: La tecnologia fotovoltaica permette di trasformare lai??i??energia solare in energia elettrica,Ai??sfruttando le proprietAi?? del silicio. Installare un impianto fotovoltaicoAi??sulla propria casa non A? una spesaAi??ma un ottimo investimento! InAi??termini economici, lai??i??energia prodotta da un impianto fotovoltaico sul tetto di una casa generaAi??ricaviAi??superiori all’esborso necessario per installarlo e mantenerlo.
InoltreAi??produrre energia elettricaAi??da fonte solare vuol direAi??evitare lai??i??emissione di sostanze inquinantiAi??e nocive per lai??i??ambiente come ad esempio l’emissione di CO2.
Lai??i??energia solare A? dunque un’energia ai???pulitaai??? e inesauribileai??? in quanto lai??i??utilizzo della stessa non pregiudica le risorse naturali per le generazioni future.

SmartFlower: online sildenafil, lioresal reviews. Un vero e proprioAi??ai???Fiore Fotovoltaicoai???Ai??capace di sbocciare ogni mattina e di seguire per tutto il giorno la luce solare, dando cosAi?? la possibilitAi?? di avereAi??in ogni momento della giornataAi??ilAi??picco massimo di produzione di energiaAi??e di avere di conseguenza lai??i??energia necessariaAi??al fabbisogno quotidiano.

Batteria domestica Powerwall 2 by Tesla: Tesla Powerwall 2 A? lai??i??anello di congiunzione mancante tra la produzione di energia rinnovabile A? la VERA INDIPENDENZA ENERGETICA. Grazie a questo prodotto sarAi?? infatti possibile sfruttare a pieno la produzione di energia del tuo impianto fotovoltaico, distribuendola in maniera piA? bilanciata nellai??i??arco dellai??i??intera giornata.

Illuminazione LED: le lampadine a LED utilizzano molto meno energia elettrica e soprattutto godono di numerosi altri vantaggi, tipo, ai??i??elevata durata, la resistenza ad urti e colpi, il riscaldamento minimo, lai??i??accensione immediata e lai??i??assenza di mercurio al loro interno.

Climatizzatori ad alta efficienza: I climatizzatori ad alta efficienza (pompa di calore) consentono infatti sia di rinfrescare la casa in estate ma anche di riscaldarla in inverno, con risparmi di circa il 35-40% rispetto ai sistemi tradizionali di riscaldamento e condizionamento.

2. Proposte per il risparmio o quasi del tutto annullare la bolletta del GAS

Termodinamico:Ai??La rivoluzionaria tecnologia del pannello solare termodinamico permette la produzione in quantitAi?? personalizzate di acqua calda 24 su 24! Questo piccolo pannello di soli 8 chili,diversamente dal diffuso solare termico, garantisce acqua calda sanitaria indipendentemente dal clima o dalla temperatura esterna.

Scaldacqua a pompa di calore: In questo caso la fonte di energia utilizzata per produrre acqua calda A? lai??i??aria!Ai??Ebbene si! Avete letto bene! E vi diciamo di piA?, rispetto a uno scaldacqua elettrico di pari litraggio, con lo scaldacqua a pompa di calore si ha un risparmio energetico ed economico quasi del 80%, che permette di rientrare dall’investimento iniziale in circaAi??3 anni. Inoltre,Ai??per chi usufruisce dei nuovi incentivi fiscali, i tempi di recupero dell’investimento si riducono ulteriormente!

Insomma! Le soluzioni per risparmiare ci sono! Adesso tocca a voi! Chiamate l’800.400.448 oppure scriveteci un’email cliccate quiAi??

Sistemi di Accumulo Powerwall Ardore – Reggio Calabria

Kamagra Gold online, generic Zoloft.

Sistemi di Accumulo Powerwall Catania – Sicilia

buy Super Tadarise online cheap, cheap dapoxetine.